Choc a Padova: la sposa dice sì all’altare, ma la domanda che fa poco dopo fa saltare il

loading...

Il matrimonio per una coppia dovrebbe essere il momento più bello, iul raggiungimento di un obiettivo, il segno di un inizio di una vita insieme. Eppure non mancano di certo episodi in cui si sente parlare di una donna o di un uomo che ha cambiato idea così repentinamente.
Colpo di scena lunedì mattina in municipio a Castelfranco, dove una sposa ha deciso di “scappare” dal matrimonio durante la cerimonia come riporta il Mattino di Padova. Lui 34 anni, da una decina residente in Italia, da tutti considerato un bravo ragazzo e molto conosciuto in città, lei di 2 anni più grande, in Italia da meno tempo. Il matrimonio l’avevano programmato da tempo, la convivenza durava ormai da un anno.
Si era capito che qualcosa non andava, già dall’arrivo della sposa, che qualcosa non andava lo si è capito all’arrivo della sposa. La ragazza, infatti, all’ingresso del Municipio è in preda alla disperazione, piange talmente tanto da non riuscire nemmeno a parlare. Viene accompagnata su per le scale perchè, secondo il racconto ha anche difficoltà a muoversi.
Il pianto della ragazza tuttavia accompagna l’intera cerimonia. Quando è il momento di pronunciare il fatidico sì, la giovane raccoglie le forze e riesce a sussurrarlo a bassa voce. Ma poco dopo cambia idea. Al termine della cerimonia, al momento di firmare l’atto di matrimonio, la giovane si avvicina al tavolo, afferra la penna, poi si blocca: «Non firmo, cosa devo fare per divorziare?».
Gli invitati rimangono impietriti. I funzionari hanno dovuto fare una verifica ulteriore su quale procedura adottare. Il matrimonio salta. Non salta però il rinfresco previsto al vicino Bistrò San Giustino. Gli invitati infatti decidono di accompagnare lo stesso lo sposo al banchetto nuziale per consolarlo. Il motivo del repentino cambio di idea non è per nulla chiaro.

loading...

FONTE/siamonapoletani.org/

Potrebbero interessarti anche...

loading...